Tossina botulinica (Botox)

Tossina botulinica (Botox)

Cos’è e a cosa serve la Tossina Botulinica

La Tossina Botulinica è una sostanza prodotta da alcuni batteri e agisce bloccando temporaneamente gli impulsi nervosi e quindi bloccando (temporaneamente) alcuni settori muscolari che, con la loro contrazione, provocano l’insorgenza delle rughe e dei solchi.
La tossina botulinica consente di:

  1. ridurre rughe e solchi in corrispondenza della fronte, della glabella (regione della fronte compresa tra le sopracciglia), della parte laterale delle palpebre (“zampe di gallina”);
  2. sollevare la coda delle sopracciglia.

Quali sono i passaggi di una procedura con Tossina Botulinica

LE TECNICHE DI ESECUZIONE – La procedura dura circa 10-15 minuti, non necessita di alcuna anestesia; personalmente uso aghi sottilissimi da 33 G.

LE COMPLICANZE – Dopo il trattamento sono possibili piccoli ponfi nelle aree di iniezione che spariranno in poco tempo; piccoli lividi possono essere presenti ma anch’essi di breve durata.
Tra le possibili complicanze c’è sicuramente la asimmetria delle sopracciglia che può essere corretta con un successivo ritocco. Complicanza più evidente anche temporanea è l’abbassamento di una delle palpebre superiori… di solito causata dalla presenza della tossina all’interno del bordo orbitario, e può essere causato dallo sfregamento degli occhi subito dopo la procedura… si raccomanda infatti di non sfregarsi gli occhi per le successive 6 ore dopo il trattamento e, se vi fosse l’improcrastinabile esigenza di sfregarsi gli occhi, si consiglia di maneggiare gli occhi dall’interno verso l’esterno e non con movimento circolare dall’esterno verso l’interno. Quando si presenta l’abbassamento della palpebra bisogna rassegnarsi al fatto che bisognerà aspettare che passi l’effetto del botulino prima di avere un ritorno alla normalità. La cefalea è descritta nelle prime 12 ore dopo il trattamento.

I RISULTATI – Il risultato atteso è un aspetto più fresco con le rughe meno evidenti ed uno sguardo più luminoso ed intenso.

DURATA DEL RISULTATO – La durata è massima nei primi tre mesi per poi gradualmente scemare. Il mio consiglio è di non effettuare più di due, tre trattamenti l’anno, pena la minor durata dell’effetto per più rapida inattivazione della tossina da parte del corpo.

Dott. Di Mascio | Chirurgo Plastico | Parma

Notice: Undefined offset: 0 in /web/htdocs/www.plasticsurgerydmd.com/home/wp-content/plugins/cardoza-facebook-like-box/cardoza_facebook_like_box.php on line 937

I cookie di questo sito sono preventivamente disabilitati, clicca su "Accetto" per acconsentire al loro utilizzo . Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. I cookies sono preventivamente bloccati. Puoi modificare le impostazioni dei cookies nel browser o cliccare su "Accetto" per acconsentire al loro utilizzo. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento.
Per saperne di più vedere la nostra Informativa Privacy e Informativa Cookies

Chiudi